CERCA UNA RICETTA

La sbrisolona

ovvero "mamma hai rotto la torta?"

A Mantova, città di nascita di questa torta, tradizione vuole che si debba darle un pugno al centro per farla a pezzi perima di servirla.

Quindi figliuoli cari, no, non ho rotto la torta, mi è venuta perfetta!



La sbrisolona

80 grammi di mandorle pelate
20 grammi di mandorle non pelate
150 grammi di farina 00
50 grammi di farina di mais (fioretto)
80 grammi di zucchero
100 grammi di burro
1 tuorlo d'uovo
Semi di mezza bacca di vaniglia

Fondere il burro a bagnomaria (o, per velocizzare, al microonde).
Mettere nel mixer le mandorle e azionarlo con pochi colpetti, in modo da tritarle grossolanamente (va benissimo se qualcuna rimane anche integra o quasi).
Mettere in una ciotola le mandorle tritate, le farine, lo zucchero, la vaniglia e mescolare. Aggiungere il burro fuso e lasciato intiepidire ed il tuorlo d'uovo.
Mescolare con le mani pochi secondi, quanto basta per formare un impasto sbricioloso, disomogeneo e grossolano, non compatto!
Versare le briciole in uno stampo da 20-22 cm rivestito con carta da forno, senza premerle.
Infornare a 180° per 30-35 minuti.

Lasciar raffreddare e cospargere con zucchero a velo, dopo aver rotto la torta in pezzi (se non avete figli criticoni e agnostici).



12 commenti

  1. Ahahahahah:) grandissima!:) l'adoro questa torta poi il bello sta proprio nel dividersi i pezzetti e litigare per quello più grosso;)

    RispondiElimina
  2. Adoro questo dolce, proprio per la sua imperfezione e per l'impegno a mangiarla senza perdere nemmeno una briciola!!

    RispondiElimina
  3. ma quanto mi piace la sbrisolona!!! mamma mia, troppo buona! è un dolce semplice, però mi fa impazzire!
    bella la tua ricetta!!! che brava!

    RispondiElimina
  4. ecco, un pezzo anzi tutta me la mangerei adesso!
    fra (lasua)

    RispondiElimina
  5. Eppure hai ragione...non tutti sanno che si mangia così...io sono siciliana ma la conosco da anni grazie ad amici di Varese...io faccio sia questa sia la torta dei fregolotti che è molto simile...complimenti

    RispondiElimina
  6. Ciao Marina (così ti chiami vero ? ), ti ho incontrato girovagando e ti devo proprio dire che hai un blog davvero bello, fatto con il cuore e perciò ti seguirò assolutamente !!! Il destino poi ha voluto che ti incontrassi quando il tuo ultimo post fosse la Sbrisolona , torta della mia infanzia ...quindi....
    Abbraccio e a presto,
    Simona

    RispondiElimina
  7. Ahahah...rimandali alla pagina wikipedia ;)
    We love sbrisolona
    A presto

    RispondiElimina
  8. Ciao, passo per avvisarti che sei ancora in tempo per partecipare al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona giornata!
    Cristina

    RispondiElimina
  9. Ciao, vedo che da un po' non scrivi, mi farebbe piacere comunque inviitarti al mio contest se ti va di partecipare

    http://www.labarchettadicartadizucchero.com/2012/06/io-amo-i-lamponi-il-contest.html

    RispondiElimina
  10. Grazie infinite a tutte voi ragazze, che mi scrivete nonostante la mia assenza.
    Ma torno presto!

    RispondiElimina
  11. La adoro! Ti è venuta proprio bene!

    RispondiElimina
  12. MARINAAAAA!!!!! DOVE SEI????? Siamo in ottobre!
    Speriamo che non sia successo niente di grave. Noi tutte aspettiamo un tuo ritorno.

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono preziosi. Purtroppo per ragioni di spam non posso accettare commenti anonimi. Vi ricordo che se commentate con un account registrato ACCONSENTITE a pubblicare il link al vostro profilo tra i commenti. Prima di commentare consultate la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Professional Template by pipdig