CERCA LA RICETTA

La pasta frolla di Luca Montersino

Sono mesi che manco dal blog.
O che manco dalla realtà?
Nel frattempo ho chiuso dei cerchi ed ho aperto dei mondi.
Ciò che è rimasto intatto è il piacere di riempire la cucina di profumo di biscotti.
E' pura, semplice e meravigliosa pasta frolla fine imparata da maestro Luca Montersino.



Pasta frolla di Luca Montersino

500 grammi di farina
300 grammi di burro
200 grammi di zucchero a velo
80 grammi di tuorli d'uovo (4 tuorli)
I semi di una bacca di vaniglia

Si forma una fontana con la farina, al centro si impastano bene i tuorli con lo zucchero, si aggiungono il burro morbido e i semi di vaniglia e si forma una pastella liscia. Si incorpora poi, tutta in un colpo, la farina, si lavora lo stretto tempo necessario per formare un impasto morbido ma compatto e si lascia riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
Trascorso questo tempo, si lavora appena un pò l'impasto per ridargli elasticità e si stende.
Ho cotto i biscotti a 170 gradi per 15 minuti.

7 commenti

  1. Ciao, Marin@, sonmo Ellittica.. che bello, il tuo blog!
    Bacioni e Felice 2010!

    RispondiElimina
  2. Grazie Luisa, auguri di un felice anno anche a te.

    RispondiElimina
  3. sei una grande, fai sempre tutto come se fosse la cosa più semplice al mondo, poi quando mi cimento io un problema dietro l'altro.
    Questi biscottini devono essere buonissimi, ma con 500 gr di farina quanti biscotti si sfornano?

    RispondiElimina
  4. Ma ciao tesoro! Con 500 grammi di biscotti ne vengono un vagone!! :D Questa è la dose per almeno 2 crostate, io ne faccio un pò di più quando mi ci metto perchè poi la congelo e la uso al bisogno, ma tu per i biscotti puoi fare la metà della metà!!
    E la dose che ho messo l'ho già dimezzata rispetto a quella che dà Montersino. Un bacio canterino

    RispondiElimina
  5. Io la dose l'ho fatta intera...ed in effetti i biscotti erano una vagonata!! Però buonissimi...li ho fatti con gli stampini a forma di animaletti e li ho portati al figlio di un'amica..che nonostante i suoi 2 anni e mezzo se ne è mangiati la metà...beh, l'altra metà... ;)!

    RispondiElimina

Condividi

Professional Template by pipdig