Le crostatine di San Valentino

Istruzioni per rendere speciale la colazione di San Valentino:
aprire una finestra a forma di cuore sulle crostatine, aggiungere caffé bollente e molti baci.


Le crostatine di San Valentino

125 grammi di farina
75 grammi di burro
50 grammi di zucchero a velo
1 tuorlo d'uovo
Semi di bacca di vaniglia

Marmellata a piacere (oppure crema di nocciole)

In una ciorola si impastano bene i tuorli con lo zucchero, si aggiungono il burro morbido e i semi di vaniglia e si forma una pastella liscia. Si incorpora poi, tutta in un colpo, la farina, si trasferisce l'impasto sul tagliere e si lavora lo stretto tempo necessario per formare un impasto morbido ma compatto e si lascia riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
Trascorso questo tempo, si lavora appena un po' l'impasto per ridargli elasticità e si stende sottile (3 millimetri).

Si imburra il fondo di due stampini da tartelletta, si taglia la frolla con un coppapasta rotondo grande quanto basta per rivestire il fondo e i lati, si riempie di marmellata (o di crema di nocciole), si tagliano altri due dischi della dimensione esatta per chiudere gli stampini e con un coppapasta a forma di cuore si apre una finestra al centro.
Si chiude poi la crostatina e con una forchetta si praticano dei buchetti leggeri su tutto il bordo.

Si inforna a 180° per 23-25 minuti.

E le finestrelle? Si cuociono 12 minuti a 175 gradi.


Dopo aver fatto le due crostatine, vi sarà rimasta abbastanza frolla per riempire una teglia di cuori!

1 Commenti:

ziapolly ha detto...

Grazie per questa deliziosa ricetta. Perfetta per San Valentino, ma ideale anche per ogni giorno. Paola

Posta un commento

Condividi