Primavenere

Cosa c'è di più bello in una tiepida giornata di primavera, che organizzare un pic nic domenicale, magari, perchè no, nel proprio giardino, invitare gli amici e godersi il profumo dei lillà con un bel disco che suona dalle finestre aperte di casa..

Certo, perchè sia davvero rilassante, è necessario prevedere piatti semplici, veloci e che si possano preparare con largo anticipo, meglio il giorno prima.
Questa insalata di riso venere coloratissima, con una brunuase di verdurine fresche di primavera tutte a crudo è davvero deliziosa e si presta meravigliosamente all'occasione.
Mi è piaciuto chiamarla Primavenere.



E se siete alla ricerca di ispirazioni per organizzare un romantico pic nic di primavera, vi suggerisco di dare un'occhiata a questi consigli di Dalani, che in fatto di raffinatezza ed eleganza è un must del mondo web.


Primavenere

250 grammi di riso venere
3 o 4 piccole zucchine croccanti e freschissime
2 o 3 carotine novelle
1 cuore di sedano bianco
1 manciata di pomodorini datterini sodissimi
3 o 4 pomodori secchi sgocciolati dall'olio
150 grammi di olive verdi snocciolate
150 grammi di mais precotto
40 grammi di pinoli 
sale
olio extravergine di oliva

Cuocere il riso venere in acqua bollente salata. Il tempo di cottura varia da tipologia di riso, può andare da 20 a 35-40 minuti, attenersi a ciò che è indicato sulla confezione.
Scolare e raffreddare sotto l'acqua corrente. Mettere in una terrina, irrorare con un filo d'olio e sgranare con una forchetta affinché i chicchi siano ben separati.

Tostare i pinoli in una padellina muovendoli continuamente per non bruciarli e tenerli da parte.
Tagliare in una finissima brunuase (dadolata), le zucchine, le carote, il sedano, le olive e metà pomodorini; per finissima intendo del diametro di 2-3 millimetri, non di più.
Frullare i rimanenti pomodorini con i pomodori secchi.
Raccogliere tutta la dadolata in una ciotola insieme al mais e alla cremina di pomodori e condire con sale e olio extravergine.
Infine unire i pinoli e rovesciare tutto il condimento nella terrina col riso.
Mescolare bene, coprire con pellicola e far riposare in frigorifero perchè il riso si intrida di tutti i meravigliosi sapori.

Volendo, si possono aggiungere erbe aromatiche fresche.
Buon pic nic!



0 Commenti:

Posta un commento

Condividi