Lo sformato di tonno e melanzane di Giuliana

La mia amica Giuliana è una vera Signora della cucina, di quelle da cui c'è tutto da imparare. Vederla cucinare è un piacere per gli occhi, mangiare quello che prepara è gioia pura per il palato.
Difficile, anzi, impossibile sbagliare con una sua ricetta e dal quaderno dove le ho raccolte tiro fuori i miei migliori assi nella manica quando devo fare bella figura con gli ospiti.

Ieri leggendo il suo splendido blog (vi consiglio di non soffermarvi solo sulle ricette ma di farvi affascinare anche dai suoi meravigliosi racconti di vita) ho trovato questa ricetta che sembrava aspettasse proprio me, che avevo giusto giusto due melanzane dell'orto e una certa vaga incertezza su cosa mettere in tavola per cena.

Bè che dirvi amici miei, la classe non è acqua. Questo sformato diventerà uno dei miei piatti dell'estate, per le cene all'aperto e per i pic nic in pineta.
E ancora una volta, grazie Giuli!




Riporto la ricetta esattamente così come l'ha scritta Giuliana nel suo blog:


Sformato di tonno e melanzane con pomodori al basilico

2 melanzane grosse tonde,
2 scatolette di tonno medie,
3 spicchi d'aglio,
5 o 6 belle foglie di basilico,
50 gr parmigiano reggiano,
4 uova,
olio, sale, pepe, noce moscata.
per accompagnare:
1 o due pomodori
mezzo spicchio d'aglio
basilico
olio, sale, pepe

Sbucciare le melanzane, tagliarle a rondelle abbastanza spesse, cospargerle di sale  e metterle a fare l'acqua come il solito.
Aprire le scatolette di tonno e lasciarle sgocciolare dall'olio.
Dopo circa un'ora sciacquarle, asciugarle molto bene e tagliarle a tocchetti, quindi metterle a rosolare in olio caldo con gli spicchi d'aglio spezzettati e le foglie di basilico. Aggiungere un pizzico di pepe, una pizzico di noce moscata, regolare di sale, calcolando che sono state comunque salate prima, abbassare il fuoco e cuocerle finché sono belle tenere,  lasciarle raffreddare.Quando sono fredde mettere il tonno, le uova, il grana e le melanzane, aglio e basilico compresi, nel bicchiere del frullatore e frullare fino ad avere una crema omogenea.
Imburrare  generosamente uno stampo da plumcake o altro a piacere e versare il composto. Cuocere in forno per circa 50/60  minuti a 160°. Il tempo varia da forno a forno, quindi regolatevi in base al vostro. E' pronto quando al tatto è sodo e resistente.
Dovesse scurirsi troppo, coprirlo con un po' di alluminio.
E' ottimo sia tiepido che freddo.

preparare i pomodori per accompagnare lo sformato:

lavare i pomodori,  tagliarli in piccola dadolata, eliminando i semi ma non del tutto.
raccoglierli in una ciotola, aggiustare di sale e pepe, aggiungere il mezzo spicchio d'aglio tritato finemente, e il basilico spezzettato altrettanto finemente.
Condire con olio e.v. , mescolare e lasciar riposare almeno mezzoretta, il tempo che i pomodori rilascino la loro acqua di vegetazione.

Servire a fette accompagnato dai pomodori.


8 Commenti:

Giuliana ha detto...

ma grazie Marina! Per la fiducia e per essere la bella persona che sei...


Mmhhh, io mi sogno le melanzane dell'orto, chissà che bontà!

Un bacio

Giuli


Marina Casadei ha detto...

Non sai, Giuli, come mi piace occuparmi del mio orticello e raccogliere la verdura ogni sera. I pomodori, ad esempio, raccolti verso l'ora di cena, quando hanno preso tutto il sole della giornata hanno un profumo commovente.

ziapolly ha detto...

Una ricetta davvero sfiziosa, dai sapori decisamente estivi, perfetta sia per pranzo che per cena, ideale per un picnic! Grazie mille per averla condivisa con noi. Paola

Valentina ha detto...

caspita che bella presentazione!!!

Marina Casadei ha detto...

Paola: prego, è stato un piacere

Marina Casadei ha detto...

Valentina: nulla al confronto della bontà :)

Natascia ha detto...

Marina, questo sformato è buonissimo! L'ho fatto ieri che è stata una giornata fresca e piovosa e ho potuto accendere il forno. Non ne è rimasta nemmeno una briciola! Complimenti a te e Giuliana.

ristorante parma ha detto...

questa ricetta mi sembra deliziosa

Posta un commento

Condividi