I biscotti da latte

Una bambina si alzava tutte le mattine per andare a scuola, e con la faccia assonnata si sedeva a tavola a fare colazione.
Sul tavolo trovava la tazza del latte caldo piena zeppa di pezzi di pane, quello un po' rinsecchito, avanzato il giorno prima, che assorbiva il latte come una spugna.
Amava quel momento, la bambina, lo amava così tanto che quasi quasi si alzava dal letto volentieri.
E scendeva le scale felice, guidata da quella scia olfattiva di caffelatte che arrivava dalla cucina.

Di tanto in tanto, la mamma le faceva una sorpresa. In alcuni giorni, ad attenderla non c'era la tazza piena di pane, ma dei biscotti grandi grandi, con tanti zuccherini attaccati che lei si divertiva a spiluccare.
La mamma li comprava al forno. Non capitava spesso, ma proprio per questo, quelle mattine coi biscottoni tuffati nel latte sono rimaste indimenticabili nella memoria della  bambina.

Quella bambina ha sempre covato il desiderio di imparare a fare i biscotti da latte, per metterli sulla tavola della colazione dei suoi figli.
E siccome quando si mette in testa di riuscire a fare una cosa non c'è nessuno che riesca a togliergliela, un bel giorno ha sfornato queste meraviglie.
Gli originali sono un ricordo dolcissimo e, come tale, rimangono più buoni, nella memoria.

Ma questi sono stati una colazione meravigliosa stamattina.




I biscotti da latte

2 uova
150 grammi di zucchero
15 grammi di miele
180 grammi di farina
30 grammi di fecola
Aroma di vaniglia
Granella di zucchero qb

Sbattere molto bene le uova con lo zucchero e il miele, fino ad ottenere una massa gonfia, chiara e spumosa.
Aggiungere la vaniglia (meglio i semi di mezza bacca, ma in mancanza di questi va bene del buon estratto liquido, solo in extrema ratio, non volendo passare per talebana - e se mi promettete di non dire in giro che l'ho scritto - va bene anche della vanillina). 
Miscelare le farine e incorporarle delicatamente, a mano con una spatola, dal basso verso l'alto.
Con una sac a poche con bocchetta liscia (o anche senza bocchetta) formare dei bastoncini di 6-7 cm, leggermente distanziati tra loro, su una teglia rivestita di carta da forno.

Cospargere con lo zucchero in granella la superficie e infornare a 190-200 gradi per 10 minuti o anche meno, fino a quando diverranno di un bel colore ambrato.

Lasciarli raffreddare bene e conservarli ben chiusi.

4 Commenti:

Mariangela ha detto...

Ero da tempo alla ricerca di biscotti per la colazione che non contenessero burro. Credo proprio di averli finalmente trovati!
Grazie!!!

fabiana ha detto...

questi fantastici biscottini sono l'ideale per me che sono a dieta (magari con meno zucchero) e il mio bimbo grazie per queasta idea.se ti va passa a trovarmi...

raybanoutlet001 ha detto...

air force 1 shoes
nike air max 90
patriots jerseys
atlanta falcons jersey
nike outlet store
los angeles lakers jerseys
asics shoes
michael kors handbags
michael kors uk
converse trainers

shengda xu ha detto...

cheap air max
lebron shoes
kate spade uk
coach outlet store
adidas trainers
pandora jewelry store
swarovski crystals
coach outlet online
coach factory outlet store
pandora
xushengda0324

Posta un commento

Condividi