Chocolate truffles

Stesa a terra sotto una pioggia di fango che scende dal cielo, morsa da Cerbero, in compagnia di Farinata degli Uberti.
Ecco come mi ritroverò nell'aldilà per aver fatto e mangiato questi cioccolatini.
Nel girone dantesco dei golosi.
E non avrò nemmeno nulla da dire a mia discolpa.



Chocolate truffles

100 grammi di panna
200 grammi di cioccolato fondente
25 grammi di burro
Cacao amaro q.b.

Preparare una ganache: scaldare la panna e, appena l'ebollizione accenna a partire, toglierla dal fuoco e versarla sul cioccolato fondente tritato, posto in una ciotola insieme al burro a pezzetti.
Mescolare energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo e lucido.
Coprire con una pellicola e porre in frigo per almeno 2 ore.
Riprendere il composto e montarlo con le fruste elettriche fino a quando cambia colore, schiarendosi (attenzione a non esagerare, la massa deve montare ma non indurursi troppo).
A questo punto formare con le mani delle palline dalla forma leggermente irregolare (devono avere l'aspetto di piccoli tartufi, quindi non perfettamente tondeggianti!) e farle rotolare nel cacao amaro, sbattendole poi dolcemente per eliminare l'eccesso.
Conservare in frigorifero.

4 Commenti:

Posta un commento

Condividi