Torta d'arance e d'amicizia

Torta di un pomeriggio passato a chiacchierare in un salotto, a scoprire che dietro a un sorriso aperto e sincero c'è una donna gentile, simpatica, generosa.
Torta di mail, di sms, di telefonate per spedire la ricetta, per chiedere un chiarimento, per spiegare un passaggio.
Torta di acquolina in bocca a ripensare a quanto era buona e perfetta nella sua semplicità.
Torta di Susy.
Torta d'arance e d'amicizia.



Torta d'arance di Susy

la scorza grattugiata di 3 o 4 arance *
il succo di un'arancia
120 grammi di farina
120 grammi di zucchero
60 grammi di burro
2 uova
2 cucchiaini di lievito

Per lo sciroppo
il succo di 3 o 4 arance *
100 grammi circa di zucchero **

* la quantità delle arance dipende dalla loro dimensione
** la quantità di zucchero dipende dalla dolcezza delle arance


Fondere il burro e lasciarlo intiepidire.
Montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e soffice. Aggiungere il burro fuso a filo e continuare a montare qualche minuto.
Aggiungere a poco a poco il succo di un'arancia piccola (ne caso l'arancia fosse di grosse dimensioni, utilizzarne solo metà.
Da questo punto in poi non utilizzare più le fruste elettriche ma una spatola.
Incorporare la scorza delle arance e, successivamente, la farina setacciata con il lievito.
Imburrare e infarinare un piccolo stampo a ciambella (non più grande di 18 cm. di diametro), versarvi in composto e infornare a 170 gradi per circa 25 minuti.

Nel frattempo preparare lo sciroppo:
porre in un pentolino, sul fuoco, il succo delle arance e lo zucchero. Portare ad ebollizione e lasciar bollire almeno 2 o 3 minuti.
Lasciar intiepidire.

Sformare la torta e lasciarla raffreddare.
Tenere la torta girata sottosopra. Con uno stuzzicadenti bucherellarne tutta la superficie. Con l'aiuto di un cucchiaio bagnare tutta la superficie utilizzando metà dello sciroppo d'arance.
Girare la torta e ripetere l'operazione nella parte superiore.

Lasciar asciugare e decorare, a piacere, con scorze d'arancia al forno o candite.

Il giorno dopo è ancora più buona.

10 Commenti:

mikki ha detto...

mamma mia, deve essere una bontà!!!!!! la voglio provare, prima che le arance diventino immangiabili :-) Ciao!!!!!!!!!

Marina ha detto...

E' semplice ma davvero buona.

Damiana ha detto...

Da un pò corteggiavo l'idea di una torta alle arance,questa imbevuta pure con il loro succo,mi sembra l'ideale.brava marina!!!!

Marina ha detto...

Grazie Damiana, se la provi fammi sapere!

luna ha detto...

ciao che bel blog che hai! L'ho scoperto leggendo il tuo post di presentazione su gennarino.
Sei molto brava e trovo che sei super visto che riesci a conciliare tutti i tuoi impegni!!! Complimenti!

Marina ha detto...

Benvenuta luna. Grazie.

Marina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cuocopersonale ha detto...

Mi piace come presenti le ricette.. mi piacciono le foto...
ed anche le ricette sono molto molto belle..
Complimenti..
Passa a trovarmi anche tu se ti va..
Buona cucina..
Matteo

Zimmo ha detto...

Ciao dada

LCc 03 ha detto...

michael kors handbags
chrome hearts online
longchamp outlet
yeezy boost 350
クロムハーツ
yeezy boost
skechers shoes
longchamp handbags
patriots jerseys
ralph lauren uk

Posta un commento

Condividi