Qualcuno vuole un bacio?

Se è vero che ogni emozione passa nel silenzio, allora non servono parole, ma Baci.
Questi biscottini nascono da un pensiero notturno. Una scatola dei miei cioccolatini preferiti e un panetto di pasta frolla in frigorifero già da qualche giorno e perciò da usare in fretta.
Un due più due (anzi uno più uno) rapidissimo e facilissimo: far baciare baci e pastafrolla. Niente di più naturale.
Ed ecco i baci di baci.



Bé.. definirla ricetta direi che è troppo.. chiamiamola idea.


Baci di baci

Pasta frolla
Bacetti Perugina (quelli piccoli)

La pasta frolla è quella di Montersino di cui ho parlato qui.
Ho ritagliato dei dischetti che ho disposto nella mia teglia per tartellette mignon. Posizionato il bacetto al centro e infornato a 170 gradi per 15 minuti.

Divini. E tanti baci.

Condividi