Torta sweet rose

Trattami come fossi una rosa.
Accarezzami quando sei felice,
sfogliami se sei triste.
Non lasciarmi appassire in un vaso,
schiacciami in un libro,
avrai per sempre il ricordo
della mia giovinezza.
Trattami come fossi una rosa
e se avrai voglia di sfogliarla
fallo pure
ma raccogli i petali nelle mani
e tienili vicino al cuore.
E quando passerà il vento
lasciali volare.
Troverò la libertà dei miei trent’anni.



Torta sweet rose

Per il pan di spagna:
3 uova
120 grammi di zucchero
120 grammi di farina
1/2 bacca di vaniglia

Per la chantilly alla rosa:
500 ml di latte intero alta qualità
4 tuorli d'uovo
125 grammi di zucchero
20 grammi di farina 00
20 grammi di maizena
1/2 bacca di vaniglia
Acqua di rose ad uso alimentare
250 ml di panna fresca

Per la bagna:
Acqua
Zucchero
Acqua di rose ad uso alimentare

Per la decorazione:
Pasta di zucchero

Per il pan di spagna, procedere come descritto qui.

Preparare una crema pasticcera: mettere sul fuoco il latte, metà zucchero e la bacca di vaniglia. Portarlo fino ad un accenno di ebollizione, appena i bordi a contatto col pentolino iniziano a "sfrigolare" spegnere il fuoco e aggiungere due cucchiaini di acqua di rose.
Nel frattempo mettere in una ciotola i tuorli e il restante zucchero e mescolare bene con una frusta a mano, aggiungere poi la farina e la maizena continuando a mescolare. Non serve montare questo composto essendo destinato ad entrare a contatto con un alimento caldo, è sufficiente renderlo omogeneo.
Versare nel composto di uova, circa metà latte caldo, mescolare velocemente (onde evitare la cottura dei tuorli) e riversare tutto nel pentolino del latte. Cuocere a fuoco medio, mescolando continuamente con una frusta a mano, la crema è pronta in pochi minuti.
Ottenuta la consistenza desiderata (essendo destinata ad una farcitura è bene che risulti abbastanza consistente), coprirla immediatamente mettendo una pellicola alimentare a contatto diretto con la crema, in questo modo si raffredderà senza rapprendersi in superficie.

Per la chantilly, una volta raffreddata la crema, montare la panna aggiungendo due cucchiai rasi di zucchero a velo e incorporarla poco alla volta alla crema alla rosa, utilizzando una spatola o un cucchiaio, con movimenti dal basso verso l'alto, per non smontarla.

Preparare la bagna mettendo sul fuoco l'acqua, lo zucchero e l'acqua di rose di rosa, portare ad ebollizione per circa un minuto e far raffreddare.

Tagliare il pan di spagna orizzontalmente in tre dischi, bagnarlo con l'acqua di rosa e farcirlo con la crema chantilly al profumo di rosa.

Stendere la pasta di zucchero in un velo sottile e, dopo averla leggermente spalmata di panna montata, rivestire la torta. Preparare alcune roselline in pasta di zucchero e decorare a piacere.

0 Commenti:

Posta un commento

Condividi